Header

Blu di Roj


Prende il nome dal paese che ospita il caseificio, Roj, nell'Alta Valsesia. E' un formaggio di latte vaccino crudo (da vacche di razza Bruna Alpina) lavorato con caglio liquido di vitello. L'unicità di questo formaggio è la sua erborinatura "naturale: nella seconda fase di stagionatura, dopo la foratura, alle tome vengono affiancati dei pani di segale lasciati ad ammuffire; le spore attirate naturalmente dall'asciugatura della pasta, penetrano nelle forme e consentono la formazione delle striature bluastre di erborinatura.